Pale di fico d'india, i consigli su come cucinarle dello chef Gennaro Esposito

pale fico india

Pale di fico d'india, i consigli su come cucinarle dello chef Gennaro Esposito

Pronti a pasticciare insieme a noi in cucina?

Continuano i nostri appuntamenti con Gennaro Esposito per la rubrica “Il Ristorante stellato è casa tua”.

Oggi lo chef ci racconta come utilizzare le palette di fico d’india.

Ingredienti:

Pale di fico d’india
Sale
Peperoncino
Origano
Pomodorini
Brodo vegetale o di pesce
Olio evo
Aglio
Colatura di alici

Preparazione:

Le pale hanno un sapore molto interessante e versatile. Bisogna raccogliere quelle piccole, non troppo grandi, che sono tenere e ricordano il sapore dell’avocado o un po’ i fagiolini. Se sono grandi vanno sbollentate in acqua, sale ed aceto. Possono essere fatte in qualsiasi modo: fritte, impanate, arrostite. La ricetta che ho preparato oggi prevede una cottura senza sbollentare con le pietre di mare. Voglio creare il sapore del pesce all’acqua pazza utilizzando le palette del fico d’india. Facciamo un fondo con poco olio, aglio e peperoncino. Facciamo sfrigare le pietre un po’ sul fondo della padella, aggiungiamo pomodorino e prezzemolo. Inseriamo un po’ di brodo di pesce o vegetale e lasciamo cuocere l’intigolo. Aggiungiamo poi la paletta ripulita e spinata. Alla fine aggiungiamo un pizzico di origano e qualche goccia di colatura di alici. Mangiare questo piatto ad occhi chiusi è come mangiare del pesce all’acqua pazza, ma sono invece pale di fico d’india.

Ricordatevi di scattare una foto al piatto e pubblicarla sui social taggando @radiokisskiss!

Questo sito utilizza cookies per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca sulle nostre privacy policy.